Neurobase.it
Tumori testa-collo
Xagena Mappa
Medical Meeting

È stata esaminata la complessa relazione tra depressione, ansia, controllo delle crisi epilettiche ed esiti di qualità di vita ( QOL ) dopo la chirurgia della epilessia. Sette Centri per l'epilessi ...


È stato confrontato lo sviluppo cognitivo e del linguaggio dei bambini nati da donne con epilessia esposti in utero a Levetiracetam ( Keppra ) o Valproato di sodio ( Acido Valproico; Depakin ) e bambi ...


Si è ipotizzato che il volume totale del cervello, il volume della materia bianca e lo spessore corticale lobare siano diversi nei pazienti con epilessia. È stato studiato l’utilizzo di Valproato ( ...


Sono stati studiati gli esiti prospettici a lungo termine sulla popolazione relativamente alle crisi convulsive e al trattamento con farmaci antiepilettici dopo chirurgia resettiva dell'epilessia in S ...


Sono stati determinati i deficit neurocognitivi connessi a una nuova diagnosi di epilessia tipo assenza infantile non-trattata e gli effetti differenziali neuropsicologici a breve termine sul’attenzio ...


Sono stati identificati i fattori clinici e non-clinici associati al tempo dall’insorgenza della epilessia alla valutazione e trattamento chirurgico in una coorte di bambini sottoposti a intervento ch ...


Nonostante il successo riportato, l’approccio chirurgico per crisi farmacoresistenti è spesso visto come l’ultima risorsa. I pazienti sono spesso indirizzati all’intervento chirurgico dopo 20 anni d ...


Uno studio ha esaminato in modo prospettico le relazioni tra i livelli notturni di cortisolo salivare e sintomi depressivi, performance di memoria e volumi dell’ippocampo in pazienti con epilessia del ...


E’ stato condotto uno studio per esaminare gli esiti all’età di 4.5 anni e per confrontare quelli a età inferiori in bambini con esposizione fetale a farmaci antiepilettici.Lo studio prospettico, osse ...


Lo yoga può indurre rilassamento e riduzione dello stress, influenzare l’elettroencefalogramma e il sistema nervoso autonomo, controllando le crisi epilettiche, e potrebbe quindi rapprese ...


Gli effetti indesidearti rappresentano uno dei maggiori timori quando si inizia il trattamento con un farmaco antiepilettico.Uno studio ha quantificato la misura in cui gli effetti avversi segnalati i ...


L'esposizione del feto ad alcuni farmaci antiepilettici comporta un aumentato rischio di difetti maggiori alla nascita, e può essere associata con una ridotta capacità intellettiva.L'imp ...


Il decesso improvviso inatteso nell’epilessia rappresenta la principale causa di morte nei pazienti con epilessia refrattaria e non esistono interventi basati sull’evidenza per prevenire q ...


L’esposizione prenatale a farmaci antiepilettici è associata a un rischio più elevato di malformazioni congenite maggiori, ma sono disponibili informazioni inadeguate sul confronto ...


La chirurgia è sempre più utilizzata come trattamento dell'epilessia focale refrattaria; tuttavia, sono disponibili pochi report rigorosi riguardo all’esito nel lungo periodo.Ricer ...