Neurobase.it
XagenaNewsletter
Tumori testa-collo
Xagena Mappa

Levetiracetam versus Fenitoina per il trattamento di seconda linea dello stato epilettico convulsivo nei bambini: studio ConSEPT


La Fenitoina è l'attuale standard di cura per il trattamento di seconda linea dello stato epilettico convulsivo pediatrico dopo il fallimento delle benzodiazepine di prima linea, ma è efficace solo nel 60% dei casi ed è associato a notevoli effetti avversi.
Un nuovo anticonvulsivante, Levetiracetam ( Keppra ), può essere somministrato più rapidamente, è potenzialmente più efficace, e ha un profilo di effetti avversi più tollerabile.

Si è determinato se la Fenitoina o Levetiracetam fosse il trattamento di seconda linea migliore per lo stato epilettico convulsivo pediatrico.

ConSEPT era uno studio clinico controllato multicentrico, in aperto, condotto in 13 Dipartimenti di emergenza in Australia e Nuova Zelanda.
I bambini di età compresa tra 3 mesi e 16 anni, con stato epilettico convulsivo in cui era fallito il trattamento di prima linea con le benzodiazepine, sono stati assegnati in modo casuale, stratificando per sito ed età ( 5 anni o meno, superiore a 5 anni ), a ricevere 20 mg/kg di Fenitoina ( infusione endovenosa o intraossea in 20 minuti ) o 40 mg/kg di Levetiracetam ( infusione endovenosa o intraossea per 5 minuti ).

L'esito primario era la cessazione clinica dell'attività convulsiva 5 minuti dopo il completamento dell'infusione del farmaco in studio.

Tra il 2015 e il 2017, 639 bambini si sono presentati ai Reparti di emergenza partecipanti con stato epilettico convulsivo; 127 sono stati persi e 278 non hanno soddisfatto i criteri di ammissibilità. I genitori di un bambino hanno rifiutato di dare il consenso, lasciando 233 bambini ( 114 assegnati a Fenitoina e 119 assegnati a Levetiracetam ) nella popolazione intention-to-treat.

La cessazione clinica dell'attività convulsiva 5 minuti dopo il completamento dell'infusione del farmaco in studio si è verificata in 68 pazienti ( 60% ) nel gruppo Fenitoina e 60 pazienti ( 50% ) nel gruppo Levetiracetam ( differenza di rischio -9.2%; P=0.16 ).

Un partecipante al gruppo Fenitoina è morto a 27 giorni a causa di encefalite emorragica; questa morte non è stata ritenuta legata al farmaco in studio.

Levetiracetam non è superiore alla Fenitoina per la gestione di seconda linea dello stato epilettico convulsivo pediatrico. ( Xagena2019 )

Dalziel SR et al, Lancet 2019; 393: 2135-2145

Neuro2019 Pedia2019 Farma2019


Indietro